News

Il racconto dei racconti, l'ultimo laboratorio de "Le sette giornate di Super"

30 Marzo 2018

ll 7 aprile ci ritroveremo per il laboratorio sul “Racconto dei Racconti”, condotto da Jacopo Tondelli insieme a Diletta Sereni di Super. L'ultimo, dopo quattro, de "le sette giornate di Super".

 

Nel nostro primo incontro siamo partiti da cosa vuol dire raccontare se stessi. E in particolare cosa vuol dire farlo a partire dalle periferie, da realtà associative, volontaristiche, attiviste. Siamo partiti da una constatazione di base, cioè che comunicare implica fare delle scelte: scegliere cosa dire, a chi, come farlo, con quali strumenti. E che impostare bene queste scelte è cruciale per rendere il racconto di sé un racconto efficace.

 

La discussione ha fatto emergere cosa rappresenta la comunicazione per le proprie realtà, quali sono le principali difficoltà, esigenze e opportunità. Abbiamo analizzato le motivazioni che spingono a comunicare, ad esempio per ottenere visibilità, partecipazione o supporto economico. Abbiamo fatto una ricognizione sugli strumenti a nostra disposizione e sul loro potenziale rispetto ai nostri obiettivi. Abbiamo infine esplorato il rapporto con la stampa e messo in luce l’importanza di innestare la nostra attività di comunicazione nell’ambito del racconto mediatico più ampio.

 

Nel laboratorio del 7 aprile tireremo le fila di questo percorso, trasformando tutti questi stimoli in strumenti pratici e operativi. In particolare, nel laboratorio di sabato 7, partendo dalle esigenze e dalle esperienze di ciascuno, seguendo un tracciato che interroghi le specificità e i tratti comuni di tutte le esperienze che parteciperanno al laboratorio, aiuteremo ciascuno a costruire un suo piano di comunicazione dettagliato, con l'obiettivo di fornire a ciascuno strumenti concreti, con ipotesi realistiche di costi e risultati, per una propria crescita che usi al meglio la leva della comunicazione.

 

Nel pomeriggio saremo accompagnati da due testimoni preziosi. Assisteranno ai lavori, infatti, il giornalista Marco Carta autore del libro Under, Giovani mafie e periferie, e lo studioso ed esperto di comunicazione Matteo Colle. Il primo ci aiuterà a guardare oltre le porte di Milano, raccontandoci la sua esperienza di giornalista locale e di attivista nella città di Roma. Il secondo ci accompagnerà invece con gli strumenti professionali e della ricerca a capire al meglio su quali basi e in quale ottica si può costruire davvero una comunicazione coerente, solida e rispettosa.

 

Come ogni volta, i lavori del pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30 saranno a porte chiuse e si svolgeranno tra i partecipanti iscritti al laboratorio. Per iscriversi è necessario mandare una mail a: info@iosonosuper.com Dalle 18,30, invece, le porte si apriranno alla cittadinanza, e avverrà il momento di restituzione “pubblica” che vedrà appunto protagonisti Marco Carta e Matteo Colle. 

Saremo ospiti di Joy Bar in Via Valvassori Peroni.